Autunno/ Basi/ Brunch/ Colazione/ Comfort Food/ Dolci al cucchiaio/ Green food/ Sei in cucina/ Senza istamina/ Senza uova

Panna cotta allo yogurt con composta di mele e streusel alle nocciole

L’autunno è una seconda primavera, quando ogni foglia è un fiore.
Albert Camus

Quando penso al ritorno a scuola la prima immagine che affiora nella mia mente sono io, in versione mignon, nel mio grembiulino rosa, con una cartella più grande di me, mentre corro attraverso il cortile della scuola elementare…purtroppo da quell’immagine ormai di anni ne sono passati tantissimi, ma il ritorno a scuola continua a essere un costante appuntamento che si ripresenta ogni anno a settembre! Da piccola alle elementari facevo il tempo pieno, quindi stavo a scuola dalle 8.30 del mattino fino alle 16.30 e ora che sono al terzo anno di Medicina faccio praticamente gli stessi orari, con la differenza che quando torno a casa dopo 3 ore di tirocinio, 4 ore di lezione, 2 ore di viaggio tra andata e ritorno e solo 30 minuti di pausa pranzo sono completamente distrutta…l’unica cosa che vorrei fare, soprattutto ora che le giornate si accorciano sempre di più, sarebbe infilarmi nel letto con una merenda estremamente golosa, un vero e proprio comfort food!

Questa pannacotta allo yogurt greco è perfetta come merenda comfort food, anche perchè solitamente la preparo la sera prima così quando ritorno dall’università stanca morta non devo fare altro prendere il barattolino dal frigo, un cucchiaino dal cassetto e mettermi comoda sul divano a gustare la mia merenda! La pannacotta allo yogurt greco è molto più leggera della classica pannacotta e poi l’ho accompagnata con una composta alle mele e per la mia dolce metà ho aggiunto anche un croccante streusel alle nocciole (per me niente nocciole, maledetta allergia).pannacotta-allo-yogurt-greco-con-mele-e-nocciole-3

pannacotta-allo-yogurt-greco-con-mele-e-nocciole-4

5.0 from 2 reviews
Panna cotta allo yogurt con composta di mele e streusel alle nocciole
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Serves: 3
Ingredients
PER LO STREUSEL ALLE NOCCIOLE
  • 70 g di nocciole
  • 50 g di farina 0
  • 50 g di zucchero di canna
  • 30 g di burro
  • 1 pizzico di sale
PER LA COMPOSTA DI MELE
  • 400 g di mele
  • 30 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di miele millefiori
  • 20 ml di acqua
PER LA PANNACOTTA
  • 250 g di yogurt greco
  • 250 ml di panna fresca
  • 60 g di zucchero semolato
  • 6 g di gelatina in fogli
Instructions
PER LA COMPOSTA DI MELE
  1. Lavate, sbucciate ed eliminate il torsolo dalle mele.
  2. Tagliatele a cubetti e mettetele in un pentolino.
  3. Unite l'acqua, lo zucchero, il miele e fate andare a fuoco medio finchè non saranno morbide e caramellate.
  4. Togliete dal fuoco e fate raffreddare completamente.
PER LA PANNACOTTA
  1. Mettete a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina per 10 minuti.
  2. In un pentolino versate la panna e lo zucchero e scaldate fino a sfiorare l'ebollizione.
  3. Quando arriva ad ebollizione, spegnete il fuoco e aggiungete i fogli di gelatina ormai ammorbiditi e strizzati bene, poi mescolate per amalgamare.
  4. In una ciotola versate lo yogurt greco, poi aggiungete il composto di panna e gelatina.
  5. Mescolate bene, poi versate il composto nei vasetti, fate rassodare in frigo per un paio di ore, poi aggiungete la composta di mele e riponete nuovamente in frigo.
PER LO STREUSEL ALLE NOCCIOLE
  1. Nel mixer frullate la metà delle nocciole con la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e il burro freddo tagliato a cubetti.
  2. Unite il resto delle nocciole e stendete il composto su una placca rivestita di carta da forno.
  3. Infornate nel forno ben caldo a 180° per circa 12 minuti, smuovendo il composto ogni ¾ minuti.
  4. Toglietelo dal forno e fatelo raffreddare completamente, poi invasettatelo - si conserva fino a 1 settimana in un barattolo chiuso ermeticamente.
  5. Al momento della merenda aggiungete un paio di cucchiai di streusel nel vasetto, sopra alla composta di mele.

pannacotta-allo-yogurt-greco-con-mele-e-nocciole-5

Con questa ricetta partecipo alla prima sfida di Sei in cucina organizzata da Ale, Marzia, Elisa, Elisa, Alice e Veronica.

13882293_10209901157029545_531195496078603605_n

You Might Also Like

20 Comments

  • Reply
    tizi
    19 Settembre 2016 at 11:23

    mi piacciono un sacco questi barattolini, hanno un aspetto delizioso e con la leggerezza dello yogurt greco e quella copertura croccante e golosa devono essere davvero squisiti! brava chiara 🙂 un abbraccio, buona settimana!

    • Reply
      Chiara
      22 Settembre 2016 at 9:01

      Tizi erano veramente buoni e leggeri, visto appunto la presenza dello yogurt greco!
      Un abbraccio grande <3

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta Bistrot
    20 Settembre 2016 at 9:59

    Certo che con una merenda così anche lo studio di quel librone immenso diventa più piacevole^^ Un accostamento veramente coccoloso quello di mele e nocciole e l’idea di alleggerire la panna cotta la rende anche un dolcino da concedersi senza troppi sensi di colpa 🙂
    Bravissima come sempre <3 Un abbraccio gigante!!

    • Reply
      Chiara
      22 Settembre 2016 at 9:06

      Ahahah Pancettine, quel librone spaventa anche me e per farmelo piacere ci vorrebbero almeno 20 barattolini di pannacotta! Ma per fortuna ho voi che addolcite i miei pomeriggi con messaggi dolcissimi, un bacione grandissimo <3

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    20 Settembre 2016 at 12:39

    mamma mia chiara che librone che ho visto, per me anche l’università è un lontano ricordo, ci credo che dopo una giornata così impegnativa ti meriti una super merenda, non ho mai pensato alla panna cotta con lo yogurt greco, mi hai dato una grande idea che proverò a breve! non studiare troppo, baci!

    • Reply
      Chiara
      22 Settembre 2016 at 9:08

      Sai che non l’avevo mai provata nemmeno io, ma è stata una piacevolissima scoperta, così leggera e acidula, è ideale per la merenda del pomeriggio!
      Non vedo l’ora che l’università sia un ricordo lontano pure per me…
      Un abbraccio grandissimo tesorina <3

  • Reply
    gaia sera
    21 Settembre 2016 at 8:38

    Questi bicchierini hanno un aspetto straordinario e altrettanto straordinario è quello che tu riesci a fare e poi oltretutto a farlo bene. Ricetta da preparare per l’adolescente dopo un pomeriggio passato con la testa bassa sul libro di greco ?❤️

    • Reply
      Chiara
      22 Settembre 2016 at 9:29

      Oddio, greco non l’ho mai studiato, ma indubbiamente dev’essere una materia bella tosta, di sicuro con una merenda così il tuo adoloscente lo conquisti proprio! Ma anche le tue ricette di dolci francesi non hanno niente da invidiare in quanto golosità!
      Un abbraccio gigante, buona giornata <3

  • Reply
    ricettevegolose
    23 Settembre 2016 at 13:35

    Ottima la pannacotta con lo yogurt, non parliamo poi del topping golosissimo! Questa è davvero una merenda che chiunque, studente o non, vorrebbe trovare nel proprio frigo ^_^ Un bacione <3

    • Reply
      Chiara
      22 Ottobre 2016 at 18:48

      Ali ti aspetto per una merenda insieme allora! Grazie mille tesorina :*

  • Reply
    Marghe
    27 Settembre 2016 at 9:54

    La giga cartella è un ricordo che ci accomuna tutte, ho delle foto scattate da mio papà nel cortile della scuola in cui sembravo proprio un topino zavorrato 🙂
    La pannacotta è uno dei miei dolci al cucchiaio preferiti, con lo yogurt greco non l’ho mai provata e quindi entra di diritto nella to-do-list che ho nel mio quadernino in cucina! Lo streusel poi gli aggiunge quel tocco di croccantezza, di coccola e di festa che lo rende il dolce perfetto per la prima cena tra amici autunnale!
    Un bacino, bella creatura

    • Reply
      Chiara
      22 Ottobre 2016 at 18:47

      Un topino zavorrato riassume benissimo il mio ricordo 🙂 e se adori la panna cotta, questa con lo yogurt greco la devi assolutamente provare! Ti abbraccio fortissimo dolcezza! A presto :*

  • Reply
    Monica
    28 Settembre 2016 at 16:12

    Che merenda golosa piccina, mi piace proprio. Adoro ogni singolo ingrediente e, nonostante io non sia una gran fan della panna cotta(la trovo troppo pesante) quello yogurt che l’alleggerisce e rinfresca mi sembra proprio un’ottima idea ^_^
    Riposati e cerca di riprenderti in attesa di ripartire per un altro anno! Baciotti <3
    PS: devo studiarmi questa cosa de 'Sei in cucina', anche se al momento non ho tempo per nulla!

    • Reply
      Chiara
      22 Ottobre 2016 at 18:46

      Io invece la panna cotta la mangerei veramente in tutte le sale, ma da quando ho scoperto questa allo yogurt, sono proprio estasiata! Spero di abbracciarti presto dolcissima Moni, intanto buon weekend tesorina :*

  • Reply
    Alessandra
    1 Ottobre 2016 at 17:46

    Grazie Chiaretta, sono riuscita a sentirne il profumo da qui! <3

    • Reply
      Chiara
      22 Ottobre 2016 at 18:41

      Grazie a te Ale! Te ne mando una volentieri :*

  • Reply
    Lablondeenfarinee
    1 Ottobre 2016 at 19:05

    Adoro questa merenda <3 Grazie per aver partecipato a sei in cucina chiaretta!!! bacini

    • Reply
      Chiara
      22 Ottobre 2016 at 18:41

      Grazie mille Ali! E’ stato un piacere partecipare :*

  • Reply
    Veronica Gastaldo
    1 Ottobre 2016 at 21:24

    Grazie tesoro per la strepitosa ricetta! in bocca al lupo e al prossimo appuntamento con sei in cucina <3

    • Reply
      Chiara
      22 Ottobre 2016 at 18:40

      Grazie mille Vero :* spero di riuscire a partecipare di nuovo al più presto!

    Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.