Salate/ Viaggi e Cucina

Ravioli cinesi al vapore con maiale e zenzero

Il mese scorso dentro al gruppo delle Bloggalline è esplosa una nuova mania, il #scambiamociunaricetta, ideato da Jessica: ognuna delle ragazze che partecipava è stata abbinata alla cieca ad un altro blog, di cui avrebbe dovuto rifare una ricetta a propria scelta. Dopo essermi così tanto divertita a ottobre con le mie amiche Sara e Laura di Pancetta Bistrot, realizzando il Cappuccino di zucca e le Tartellette alle noci e sciroppo d’acero, ho deciso che nonostante avessi veramente pochissimo tempo, avrei voluto giocare nuovamente con le mie adorate Bloggalline. Questo mese sono stata assegnata al blog di Lisa MumCakeFrelis, una ragazza che avevo già conosciuto con ReCake.

 

Devo dire che sono stata davvero in difficoltà nella scelta della ricetta da rifare, anche perchè Lisa si occupa principalmente di dolci e cake design, mentre io per la pasta di zucchero sono totalmente negata, e credo anche un filino disinteressata nell’imparare, anche se nutro profonda stima per chi ha la pazienza di realizzare quelle belle creazioni…alla fine scuriosando per tutto l’indice delle ricette ho trovato quella che faceva per me, i Ravioli cinesi al vapore. Io adoro la cucina cinese, quindi ho trovalo la ricetta perfettamente nelle mie corde, ho apportato solo qualche modifica, non avendo trovato il cavolo cinese, e avendo invece aggiunto lo zenzero nella farcia…buonissimi!

IMG_8484a

5.0 from 1 reviews
Ravioli cinesi al vapore con maiale e zenzero
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Primo
Cuisine: Cinese
Serves: 4
Ingredients
  • 200 g di farina 0
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 1 pizzico di sale
  • 1 carota
  • 1 porro
  • 300 g di macinato di maiale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio
  • 20 g di zenzero fresco grattugiato
  • 2 coste di sedano
Instructions
  1. Nella ciotola della planetaria unita la farina e un pizzico di sale.
  2. Aggiungete pian piano l'acqua fino a ottenere una palla di impasto non appiccicoso.
  3. Lavoratelo poi a mano fino a ottenere un bell'impasto elastico - facendo pressione con un dito l'impasto deve poi tornare alla forma originaria.
  4. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare 30 minuti in frigo.
  5. Tagliate la carota e il sedano a dadini, mentre il porro a rondelle.
  6. Fate rosolare le verdure in padella con un filo d'olio, aggiungete lo zucchero e la salsa di soia facendo sfumare.
  7. In una ciotola sbriciolate il macinato di maiale, aggiungete le verdure con il fondo di cottura, lo zenzero fresco grattugiato e amalgamate bene.
  8. Tirate fuori dal frigo l'impasto per la sfoglia e stendetelo on il mattarello a circa 3 mm di spessore.
  9. Coppate con un tagliabiscotti dei dischi di sfoglia.
  10. Mettete su una metà di ogni disco un cucchiaino abbondante di ripieno.
  11. Chiudete una metà sopra l'altra (stile panzerotto) e pizzicate bene con le dita per sigillare i bordi - se i bordi si seccano e non si chiudono bene passate su metà di ogni disco un velo d'acqua che aiuterà a sigillare i ravioli.
  12. Cuocete al vapore (nel cestello di bambù o nella vaporiera elettrica) per 25 minuti.
  13. Servite con salsa di soia e semi di sesamo.
Notes
Dosi per circa 40 ravioli

 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    lisa
    30 Novembre 2015 at 15:34

    Grazie intanto per la “ragazza” 🙂 ormai sono stagionata 😉 e poi complimenti mi piace molto la tua versione di ravioli!
    Il cavolo cinese effettivamente non si trova facilmente!
    Mi spice invece che hai fatto fatica a trovare la ricetta per te ma del resto sono solo 6 mesi che ho apliato il mio blog dal cake design alla cucina tutta 😉
    Bacioni

    • Reply
      Chiara
      30 Novembre 2015 at 16:12

      Ma che stagionata ahahah! Comunque non ti preoccupare, è proprio questo il bello del gioco e ancora di più di avere un blog, avere qualcosa che ci rappresenta, che piace per prima cosa a noi stesse! E poi l’ho detto, sono io quella non portata, se no mi sarei cimentata anche in una scultura…ma rischiavo di fare più che altro dei mostri! bacissimi Lisa

  • Reply
    tizi
    30 Novembre 2015 at 17:11

    che bello vedere due blogger che ammiro scambiarsi le ricette! chiara anche i tuoi ravioli sono splendidi, come quelli di Lisa 🙂 e io vorrei mangiarmene un bel piatto… mi sembra di sentirne il profumo anche da qui!
    un bacio cara, a presto!

    • Reply
      Chiara
      9 Dicembre 2015 at 18:54

      Tizi grazie 🙂 te ne offrirei volentieri un super piatto, anche perchè erano buonissimi!
      baciotti, a presto

  • Reply
    gaia sera
    2 Dicembre 2015 at 8:30

    Anche io adoro la cucina cinese Chiara, mentre il consorte la odia se non all’estero perchè dice che qua non si trova la VERA cucina cinese ma solo un’annacquamento all’italiana ma fortunatamente l’adolescente la adora quanto me quindi io e lui andiamo spesso a pranzo soli soletti e ci roviniamo di cibo. Una delle cose che più ci piace e che effettivamente ho trovato migliore all’estero sono appunto i ravioli che l’adolescente mangia rigorosamente di maiale e io di gamberi. Mi sa che mi ci provo sai perché dalle tue foto i ravioli sembrano proprio quelli VERI ??. Bellissime anche le foto ma che te lo dico a dire, brava come sei?
    Un abbraccio grande grande ❤️

    • Reply
      Chiara
      9 Dicembre 2015 at 18:58

      Anche secondo me la cucina cinese mangiata in Italia non è come quella originaria, ma che ci vuoi fare, non sempre si ha la voglia i prepararla in casa e quindi tante volte mi sono accontentata pure io del take away o del ristorante vicino a casa…però fare tutti questi bei piatti in casa ha tutto un altro sapore, se non fosse già per l’amore che ci si mette mentre li si prepara! Magari prima o poi riusciremo a mangiarli insieme…e poi sei troppo gentile, mica sono così brava con le foto; indubbiamente sono migliorata, ma ho ancora tantissimo da imparare <3 bacionissimi Silvia

    Rispondi a tizi Cancel Reply

    Rate this recipe:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.