iFood/ Salate/ Senza cottura/ Senza lattosio/ Senza uova/ Viaggi e Cucina

#Sano e Buono: Gazpacho andaluso con anguria

La strada si riempì di pomodori,
mezzogiorno, estate,
la luce si divide in due metà di un pomodoro,
scorre per le strade il succo….
Dobbiamo, purtroppo, assassinarlo:

affonda il coltello nella sua polpa vivente,
è una rossa viscera,
un sole fresco, profondo, inesauribile,
riempie le insalate del Cile,
si sposa allegramente con la chiara cipolla,
e per festeggiare si lascia cadere l’olio,
figlio essenziale dell’ulivo, sui suoi emisferi socchiusi,
si aggiunge il pepe la sua fragranza,
il sale il suo magnetismo:
sono le nozze del giorno.
– Ode al pomodoro di Pablo Neruda – 

IMG_6697

Ricordo di aver letto tempo fa una frase che diceva “Vorrei poter mettere lo spirito del Natale all’interno di un barattolo e poterlo tirare fuori mese per mese, poco alla volta”. E’ una frase che mi è rimasta impressa e ora come ora mi piacerebbe creare un barattolo con la mia personale miscela dell’estate. Nelle giornate nere, tristi e piovose prenderei il mio vasetto dell’estate, gelosamente custodito in dispensa, e lo aprirei per ritrovarmi immersa in atmosfere assolate e colori brillanti. Ora che le vacanze sono terminate, pian piano si torna alla normalità e l’estate sta volgendo al termine…cerco comunque di portare nelle mie giornate un po’ dell’immensa felicità vissuta durante le due settimane in Sardegna. 

IMG_6873

Il Gazpacho è una zuppa fresca e velocissima da preparare, un piatto tipico spagnolo a base di verdure crude. Questa ricetta l’avevo preparata una volta prima di partire per le vacanze e poi anche in Sardegna l’ho trovata ideale per il pranzo: quando tornavamo su dal mare, accaldati per il sole preso e affamati come solo i bagni in mare ti fanno sentire, era perfetto trovare nel frigo tante belle e sugose verdure fresche da convertire in una zuppa dai colori brillanti, sana e nutriente!

IMG_66997

La ricetta classica, come la preparazione, è semplicissima ed composta da pomodori, cetrioli e peperoni, poi cipolla e aglio; ma si presta anche alle sperimentazioni: la ricetta che vi propongo in questo caso prevede anche l’aggiunta di una generosa dose di anguria, fidatevi è buonissimo!

e1b423cec2b7e4d9912c1bf569cf7da3

Gazpacho -via Pinterest

IMG_6700

5.0 from 1 reviews
Gazpacho con anguria
 
Prep time
Total time
 
Author:
Recipe type: Aperitivo
Cuisine: Spagnola
Serves: 4
Ingredients
  • 500 g pomodorini ciliegini
  • 1 spicchio d'aglio
  • ¼ di anguria baby
  • ½ cipolla rossa di Tropea
  • ½ peperone rosso
  • foglie di sedano
  • ½ cetriolo
  • mollica di pane q.b.
  • 2 cucchiai d'olio d'oliva
  • 3 cucchiaini di aceto di vino rosso
  • sale
Instructions
  1. Lavate tutte le verdure, pelate il cetriolo, eliminate i filamenti bianchi e i semi dai peperoni, togliete la buccia e i semi dall'anguria e sbucciate aglio e cipolla.
  2. In un frullatore mettete tutte le verdure tagliate a pezzi, versate l'olio, l'aceto, l'acqua e frullate fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. Aggiungete man mano la mollica di pane per potervi regolare sulla consistenza.
  4. Assaggiate e regolate di sale.
  5. Mettete in frigo per qualche ora e poi servite in ciotole con un filo di olio e a piacere qualche erbetta aromatica.
Notes
Io per servirlo ho aggiunto della feta sbriciolata e qualche fogliolina di basilico.

– adattata da una ricetta di Elisa scritta per iFood

IMG_6699

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Letizia
    29 agosto 2015 at 22:49

    Ha proprio il sapore dell’estate! Davvero bella l’idea del barattolo che ci fa assaporare dolci ricordi che siano di Natale o dell’estate!

    • Reply
      Chiara
      11 settembre 2015 at 13:20

      Era fantastico! Quanto vorrei che l’estate durasse ancora qualche mese, invece qua ormai il freddo si sta facendo sentire! <3

  • Reply
    vale
    31 agosto 2015 at 17:29

    adoro il gazpacho ma non avevo mai pensato di metterci anche l’anguria!! super idea!!! 🙂

    • Reply
      Chiara
      11 settembre 2015 at 13:20

      L’anguria gli da un tocco di dolcezza che si sposa benissimo con il resto dei sapori, se ti capita provalo! 😀

  • Reply
    tizi
    8 settembre 2015 at 10:32

    quanto hai ragione Chiara! sarebbe bello poter conservare un po’ d’estate e portarla con noi quando le giornate diventeranno corte e ci toccherà rispolverare coperte e maglioni!
    questa tua ricetta mi piace molto, sarà che sono reduce da un viaggio in Spagna in cui mi sono innamorata del salmorejo, che poi non è che una variante del gazpacho classico! mi incuriosisce molto la tua proposta con l’anguria… chissà se riuscirò a provarla prima che arrivi l’autunno!
    baci, buona giornata 🙂

    • Reply
      Chiara
      11 settembre 2015 at 13:24

      Beata te che sei stata in Spagna quest’estate, io sono stata solo una volta a Mallorca, ma era inverno e quindi non abbiamo avuto occasione di gustare il gazpacho e altri piatti tipicamente estivi! Speriamo che i nostri ricordi di questa estate assolata e piena di viaggi ci tengano al caldo assieme ai maglioni per tutto l’inverno <3

    Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.