Colazione/ Dolci da credenza/ Senza lattosio/ Senza uova

#Sano e Buono: Barrette di farro soffiato, semi di zucca, chia, uvetta e sciroppo d’Acero

Maggio. L’estate che molto timidamente si sta avvicinando porta con sé il caldo, il sole giallo e abbagliante, i pantaloncini corti, le canottiere, sandali, piedi nudi, gli occhiali da sole e l’immancabile costume da bagno….con la sua prova bikini! E qua il cielo si fa pieno di nuvoloni neri, le strade deserte con un vento gelido che soffia da ogni dove, donne di ogni età si chiudono in casa disperandosi davanti allo specchio, con un bikini in mano e l’ansia terribile di provarlo. Per prevenire questa disperazione, inizia il periodo delle super diete e nel mondo del web è possibile trovarne di ogni tipo. Spesso però si fraintende il significato della parola dieta (dal greco diaita) non vuol dire un regime alimentare con piatti proibiti, ristrettezze, conti infiniti delle calorie, vuol dire modo di vivere e può essere rappresentata come il complesso di quelle norme di vita (alimentazione, riposo, esercizio fisico) da seguire a mantenere uno stato di salute ottimale.

IMG_5360

La ricetta di oggi vuole essere una proposta per la colazione o la merenda leggera, salutare, ma senza dimenticare la golosità: delle barrette al farro soffiato con tanti semi, granella di nocciole, uvetta e lo sciroppo d’acero. Per i semi ho scelto quelli di chia, di zucca e di girasole, ognuno dei quali ha delle proprietà nutrizionali che degli ottimi integratori naturali di fibre, vitamine, minerali ed energia; lo sciroppo d’acero dal canto suo avendo un basso indice glicemico ha un alto potere energetico per cui una barretta dà il giusto sostentamento per tutta la mattina senza appesantire la pancia o i sensi di colpa.

IMG_5372

IMG_5376

5.0 from 1 reviews
Barrette di farro soffiato, semi di zucca, chia, uvetta e sciroppo d'Acero
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Liberamente tratte e modificate da una ricetta di bioricette
Author:
Ingredients
  • 100 gr di farro soffiato
  • 50 gr di semi di zucca
  • 20 gr di semi di girasole
  • 30 gr di semi di chia
  • 70 gr di granella di nocciole
  • 20 gr di uvetta
  • 150 gr di sciroppo d'Acero
  • 4 cucchiai di farina di riso
Instructions
  1. Mettete l'uvetta a bagno in acqua tiepida per una decina di minuti.
  2. In una ciotola mettete il farro soffiato, i semini vari, la granella di nocciole, l'uvetta (dopo averla strizzata bene) e mescolate il tutto.
  3. Aggiungete lo sciroppo d'Acero e in ultimo la farina amalgamando bene il composto.
  4. Rovesciate il tutto su una teglia rettangolare foderata con carta da forno.
  5. Livellate bene il composto aiutandovi con un cucchiaio fino a compattarlo.
  6. Infornatelo per 20/25 nel forno preriscaldato a 160°.
  7. Trascorso il tempo togliete la teglia dal forno e fate raffreddare completamente il composto prima di tagliarlo - potete aiutarvi bagnando la lama del coltello.
  8. Si conservano fino a 7 giorni chiuse in un contenitore ermetico.

Vi aspetto la prossima settimana con il secondo appuntamento di questo nuova rubrica, #Sano e buono, per prepararsi all’estate rimettendosi in forma con gusto!

IMG_5369

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Marta
    3 maggio 2015 at 11:52

    Ciao Chiara!! Quanto mi piacciono le barrette, sono un buon modo per saziare il senso di fame che ti prende nei momenti peggiori!! Ormai allla prova costume non ci faccio più caso! :pp

    • Reply
      Chiara
      3 maggio 2015 at 12:28

      Ciao Marta! Anche io le adoro e poi sono molto versatili, da provare in mille gusti e combinazioni diverse! Un abbraccio…
      P.s: la prova costume è un evento misterioso per me, ma con questa scusa cerco di mangiare più sano!

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    5 maggio 2015 at 14:31

    ma che belle, sane e saporite, la barretta che sa di polistirolo è terribile ma questa è super gustosa! la proverò, grazie!

    • Reply
      Chiara
      5 maggio 2015 at 16:26

      Ahahaha! No, queste sono assolutamente molto lontane dalla barretta che sa di polistirolo…fammi sapere cosa ne pensi 🙂

  • Reply
    pancettabistrot
    5 maggio 2015 at 23:01

    Che meraviglia Chiara queste barrette!!
    Adoriamo anche noi gli snack salutari con tanti semi…e i semi di chia erano proprio sulla nostra prossima lista della spesa 🙂
    Bravissima, le tue barrette sono golosissime, oltre che salutari!
    Baciiii

    • Reply
      Chiara
      6 maggio 2015 at 7:25

      Pancettine grazie <3 e poi il bello delle barrette è che si prestano a continue modifiche così lo snack non ci stanca mai!
      Sono curiosa di vedere cosa combinerete voi con i semi di chia...:)
      baci

  • Reply
    Monica
    12 maggio 2015 at 14:36

    Eccomi, finalmente ce l’ho fatta! Intriganti queste tue, con quel farro soffiato che adoro e poi i semini…e lo sciroppo d’acero! Chissà che buone, io oggi ho qui una mela, ma farei volentieri a cambio con un paio di queste :Q____

    • Reply
      Chiara
      12 maggio 2015 at 16:20

      Ahahah indubbiamente queste vincono su una mela, ma anche le tue erano stra-invitanti! Spero di provarle al più presto <3

    Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.