Salate/ Senza istamina/ Senza uova/ Viaggi e Cucina

Spaghetti di soia primavera Thai per una nuova amicizia

Amiche da sempre e amiche da poco. A volte non importa da quanto tempo si conosce una persona, basta il fatto di conoscerla a rendere tutto più bello. Un sabato del mese scorso, come da tradizione io e le mie amiche storiche abbiamo fatto il nostro raduno per festeggiare insieme il Natale; gli anni passati andavamo a cena fuori, ma quest’anno tra mille impegni e mille problemi alimentare abbiamo preferito trasferirci tutte a casa mia per un pranzetto con i fiocchi.

IMG_3602-1024x682

L’ispirazione per i piatti mi è venuta pensando a quando noi amiche adoriamo il cibo orientale, ma anche grazie una persona fantastica conosciuta giusto sei mesi fa. Lei dolcissima, con una grinta invidiabile, insieme ad altre ragazze ha creato un progetto incredibile: le Bloggalline. Si chiama Vatinee e il suo bellissimo blog è A Thai Pianist, in cui potete trovare tantissime idee per piatti orientali di ispirazione tailandese, racconti di vita, di viaggi e di progetti. Purtroppo non sono ancora riuscita a incontrare dal vivo nessuna delle Bloggalline, ma fare parte del loro gruppo anche se da pochissimo tempo mi fa sentire speciale, mi dà un senso di appartenenza anche nei giorni in cui mi sento più sola. Dal blog di Vaty ho preso le ricetta degli involtini primavera thai version, ideali per un antipasto orientale molto sfizioso, e l’ho rivisitata leggermente secondo il mio gusto personale, infatti il ripieno mi sembrava così buono anche da solo che l’ho proposto come primo piatto; stesso procedimento, stesse dosi, semplicemente senza avvolgere gli spaghetti e le verdurine nella sfoglia di riso. Questo piatto mi ha fatto tornare indietro con la mente al mia viaggio in Thailandia, quando avevo 3 anni; e più recentemente, quando a 15 anni passammo il mese di giugno in Malesia! Posti bellissimi, emozionanti, tradizioni culinarie e non solo affascinanti da cui trarre ispirazione – vi lascio qualche foto per poter sognare: spero tanto di riuscire a tornare in quei posti nei prossimi anni!

Spaghetti primavera thai 

IMG_3592-1024x682

Ingredienti per 4 porzioni di spaghetti:
1 spicchi d’aglio tritati
240 gr di spaghetti di soia
100 gr di verza (o cavolo cappuccio) tagliata finemente
6 carote tagliate a julienne
5 cipollotti tritati finemente
3 gambi di sedano tritati finemente
5 cucchiai di salsa soia thai
2 cucchiaio di zucchero
olio q.b.

Salsa agrodolce:
100 ml di acqua
50 ml di aceto di riso o di vino bianco
40 g di zucchero
2 cucchiai colmi di concentrato di pomodoro (oppure di passata)
1 e 1/2 cucchiaino di maizena
1 pizzico di sale

Procedimento: per prima cosa mettete a mollo gli spaghetti di soia, in una bacinella d’acqua per circa un’ora. Trascorso il tempo scolateli. Prendete la wok, versate al suo interno un paio di cucchiai d’olio e fateli scaldare; successivamente aggiungete lo spicchio d’aglio e lasciatelo rosolare – io ho preferito lasciarlo intero per poterlo poi togliere visto che come sapore non piace molto alle mie amiche. Quando l’aglio sarà ben rosolato aggiungete la verza e le carote tagliate finemente a julienne, il cipollotto e il sedano tritati finemente. Fate cuocere a fiamma alta. Quando sarà quasi ultimata la cottura aggiungete 4 cucchiai di salsa di soia, lo zucchero e mescolate tutto molto bene nella wok. Proprio all’ultimo aggiungete gli spaghetti, amalgamate bene, fate saltare a fuoco vivace per un paio di minuti così gli spaghetti si insaporiranno per bene; spegnete il fornello e servite ben caldi.

IMG_3586-1024x682

Procedimento per la salsa agrodolce: sciogliete in un pentolino la maizena nell’acqua, unite l’aceto, lo zucchero, il concentrato di pomodoro e un pizzico di sale. Mescolate il tutto per bene e mettete il pentolino sul fuoco dolce. Mescolate in continuazione fino ad arrivare a bollore e lasciate andare ancora la salsa che pian piano si addenserà. Quando avrete ottenuto la consistenza che più vi piace spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la salsa in una ciotola o in un vasetto di vetro.


Giveaway-Vaty-Thai-pianist-720x1024 “Con questo post partecipo al Giveaway di Vaty: Food & Travel” per la sezione Food

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    vaty
    14 Gennaio 2015 at 22:27

    Chiara.. ma quanta dolcezza nelle tue parole! grazie di cuore e sappi che noi ci siamo sempre così come vorremmo tutte poterti conoscere prima o poi ^_^
    e sai che ti dico? che anch’io ho sempre amato il ripieno degli involtini di primaera tanto da mangiarmelo anche senza involtino;)
    grazie per aver partecipato, cara, ti ho inserita:) un abbraccio e un bacio!

    • Reply
      lacilieginasullatortaci
      15 Gennaio 2015 at 20:51

      <3 un bacio carissima Vaty!
      E a presto, speriamo!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.